Anna Sarfatti (illustrazioni di Elisa Paganelli), La costituzione nello zainetto. Sempre le regole! Giunti Junior, 2016, pagg. 48 Read more

Anna Sarfatti (illustrazioni di Elisa Paganelli), La costituzione nello zainetto. Sempre le regole! Giunti Junior, 2016, pagg. 48

Il primo volume di questa Collana, in cui storie e rime sono ispirate al nostro testo costituzionale, è dedicato all’articolo 2 della Costituzione. I piccoli cittadini devono misurarsi con le regole e rispettarle, compiendo i primi passi nei nostri valori fondamentali, partendo dal presupposto che le regole sono nate per aiutarci a stare bene insieme. I […]

È illecita la condotta dell’avvocato che promuove azioni esecutive a proprio favore su titoli già adempiuti lucrando indebitamente somme non dovuteCorte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 29 novembre 2018, n. 30868di <i>Sabrina Saba</i> Read more

È illecita la condotta dell’avvocato che promuove azioni esecutive a proprio favore su titoli già adempiuti lucrando indebitamente somme non dovuteCorte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 29 novembre 2018, n. 30868di Sabrina Saba

Con la sentenza in esame la Cassazione a Sezioni Unite ha ritenuto corretta la decisione del CNF con cui è stata confermata la sanzione disciplinare della radiazione dall’albo inflitta dal COA locale a due avvocati incolpati di aver promosso numerose azioni esecutive nei confronti di Poste Italiane S.p.A., tutte fondate sui titoli già in precedenza […]

L’azione disciplinare nei confronti dell’avvocato attivata a seguito di sanzione penale irrogata per gli stessi fatti non viola il principio del <i>“ne bis in idem”</i><br>Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 20 novembre 2018, n. 29878<br>di <i>Sabrina Saba</i> Read more

L’azione disciplinare nei confronti dell’avvocato attivata a seguito di sanzione penale irrogata per gli stessi fatti non viola il principio del “ne bis in idem”
Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 20 novembre 2018, n. 29878
di Sabrina Saba

Con questa pronuncia le Sezioni Unite della Cassazione hanno confermato la sentenza del CNF che ha ritenuto corretta l’applicazione della sanzione disciplinare della radiazione dall’albo in capo all’avvocato condannato con sentenza penale definitiva per corruzione giudiziaria oltre che con pena accessoria della sospensione dall’iscrizione all’albo degli avvocati. La Cassazione, tra i vari aspetti esaminati, si […]